TRAPIANTI

I trapianti d’organo oggi

Parlare di trapianto vuol dire, nella maggior parte dei casi, parlare di una seconda possibilità data dalla vita. Scientificamente il trapianto è la sostituzione di una componente di un organismo vivente, in quanto mal funzionante, con l’omologa, funzionante, prelevata da altro organismo. Per chi beneficia del trapianto, però, questa parola assume tanti significati, primo fra tutti quello di poter tornare a vivere, alla normalità, poter continuare a lavorare o veder crescere i propri figli. Per molte malattie, infatti, il trapianto rappresenta l’unica scelta di sopravvivenza, non essendo possibile un’alternativa terapeutica. La qualità della vita, dopo il trapianto è molto buona, nonostante il post-intervento richieda uno stile di vita attento e la regolare assunzione di farmaci antirigetto.